Credito d’imposta formazione 4.0 – MISE (GI e MPMI)

MISE

Stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa (imprese, enti non commerciali, consorzi e reti d’impresa), indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.

– Spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione ammissibili, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore o alle giornate di formazione;
– Eventuali spese relative al personale dipendente ordinariamente che partecipi in veste di docente o tutor alle attività di formazione.

Il credito d’imposta è attribuito come segue:
• 50% delle spese ammissibili sostenute fino a un massimo annuale di 300.000 € per le piccole e micro imprese
• 40% delle spese ammissibili sostenute fino a un massimo annuale di 250.000 € per le medie imprese
• 30% delle spese ammissibili sostenute fino a un massimo annuale di 250.000 € per le grandi imprese
L’incentivazione è aumentata, per tutte le imprese, al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di sostenimento delle spese ammissibili.

Potrebbe interessarti anche

Desideri più informazioni riguardo all’Bando e al finanziamento dei tuoi progetti di innovazione?

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter.

Autorizzo il consenso al trattamento dei dati personali in accordo alle norme sulla privacy.

Vuoi conoscere meglio ICS?