Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali

MISE

Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi e destinati a strutture produttive ubicate nel territorio italiano.

Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato.

Il credito d’imposta per gli investimenti in altri beni strumentali materiali tradizionali è riconosciuto anche agli esercenti arti e professioni, ai soggetti aderenti al regime forfetario, alle imprese agricole ed alle imprese marittime.

  • Beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati
    • 2021

      • 50% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
      • 30% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro
      • 10% del costo per la quota di investimenti tra i 10 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 20 milioni di euro
      • 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
      • 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro
      • 10% del costo per la quota di investimenti tra i 10 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 20 milioni di euro.

        2022

    • Dal 2023 al 2025

      • 20% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
      • 10% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro
      • 5% del costo per la quota di investimenti tra i 10 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 20 milioni di euro.
  • Beni strumentali immateriali tecnologicamente avanzati funzionali ai processi di trasformazione 4.0
    • Dal 2021 al 2023: 20% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di Euro.
    • 2024: 15% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di Euro.
    • 2025: 10% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di Euro.
  • Altri beni strumentali materiali
    • 2021: 10% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.
    • 2022: 6% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.
    •  
  • Altri beni strumentali immateriali
    • 2021: 10% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di euro.
    • 2022: 6% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di euro.

 

Fino ad esaurimento risorse.

Potrebbe interessarti anche

Vuoi avviare un percorso di transizione ecologica per la tua Organizzazione?

Vuoi finanziare la formazione per l'eco innovazione100% a fondo perduto?

Offriamo assistenza completa, mirata e personalizzata in ambito di contributi e agevolazioni alle Imprese, Pubbliche Amministrazioni e Public Utilities.

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter.

Autorizzo il consenso al trattamento dei dati personali in accordo alle norme sulla privacy.

Vuoi conoscere meglio ICS?