Promozione di Piani di formazione continua comparto Commercio, Turismo e Servizi

FONDO FORTE

L’Avviso finanzia la realizzazione di progetti di formazione continua, finalizzati al consolidamento, all’aggiornamento e allo sviluppo delle competenze dei lavoratori occupati nelle imprese aderenti a For.Te. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 31 milioni di Euro. I Piani formativi potranno essere: aziendali e interaziendali; territoriali; settoriali nazionali.

Sono ammesse a beneficiare delle agevolazioni le imprese di qualunque dimensione aderenti al Fondo Interprofessionale For.Te. entro la data di avvio delle attività formative, afferenti al Comparto Commercio, Turismo e Servizi.

I Piani Formativi sono finalizzati all’aggiornamento continuo, alla riqualificazione professionale, all’adeguamento e alla riconversione delle competenze professionali, alla promozione delle pari opportunità, alla promozione della qualità del servizio e alla soddisfazione del cliente.

In particolare, il fondo darà priorità alle azioni formative finalizzare all’acquisizione/adeguamento delle competenze professionali riferibili alle seguenti priorità indicate dal PNRR:

  • Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura
  • Rivoluzione verde e transizione ecologica
  • Inclusione e coesione

La formazione obbligatoria ai sensi dell’art.37 del Testo Unico 81/2008 può essere prevista esclusivamente per le aziende beneficiarie che abbiano optato per il regime di aiuti di Stato “de Minimis”.

Il numero minimo dei partecipanti alla singola edizione di un modulo formativo è di 4 lavoratori.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 100% del valore del Piano Formativo.

Il finanziamento concesso per ogni Piano formativo Territoriale non potrà superare il valore massimo di € 200.000, mentre il finanziamento concesso per ogni Piano Settoriale Nazionale non potrà superare il valore massimo di € 300.000.

Ciascuna azienda può beneficiare di un solo finanziamento nell’ambito del Presente avviso.

La durata massima di un Piano di tipologia aziendale è di 18 mesi, mentre la durata massima di un Piano di tipologia territoriale o settoriale nazionale è di 24 mesi

La scadenza per la presentazione dei Piani è il 12 ottobre 2022.

Potrebbe interessarti anche

Vuoi avviare un percorso di sviluppo sostenibile per la tua Organizzazione?

Vuoi finanziare la formazione per l'innovazione 100% a fondo perduto?

Offriamo assistenza completa, mirata e personalizzata in ambito di contributi e agevolazioni alle Imprese, Pubbliche Amministrazioni e Public Utilities.

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter.

Autorizzo il consenso al trattamento dei dati personali in accordo alle norme sulla privacy.

Vuoi conoscere meglio ICS?